Luca Taddio è stato docente a contratto di Estetica presso le università di Trieste, Ferrara e Udine dove attualmente insegna. Si occupa in particolare di fenomenologia della percezione e di teoria della conoscenza a cavallo tra estetica e metafisica. Ha curato diversi volumi tra cui: Costruire abitare e pensare (2009), Quale filosofia per il Partito Democratico e la sinistra (2011), Città metropoli e territorio (2012); Manifesto per una sinistra cosmopolita (2013). Ha pubblicato i seguenti libri: Spazi immaginali (2004), Fenomenologia eretica (2011), L’affermazione dell’architettura (con Damiano Cantone, 2011), Global Revolution (2012), I due misteri (2012), Verso un nuovo realismo (2013). È direttore editoriale della casa editrice Mimesis.

Luca Taddio su Wikipedia
Luca Taddio su Facebook